Il Gruppo Serviceplan guarda al futuro registrando nel 22/23 un importante crescita del 19% a livello internazionale e del 27% in Italia.

Chiusura anno fiscale 22/23

04.10.2023

Il Gruppo Serviceplan guarda al futuro registrando nel 22/23 un importante crescita del 19% a livello internazionale e del 27% in Italia.

Grazie all'impegno nell'internazionalizzazione, nella digitalizzazione e nell'innovativo modello integrato della House of Communication, il Gruppo indipendente di comunicazione numero uno in Europa cresce in modo straordinario. E in Italia festeggia 11 anni di successi e il terzo record consecutivo di eccellenza.

Milano, 4 ottobre 2023 — A livello globale il Gruppo Serviceplan, che include i brand Serviceplan, Mediaplus, Plan.Net e Make e opera in 43 mercati, partner compresi, ha registrato ricavi per 739 milioni di euro nell’anno fiscale 2022/2023, segnando così un significativo aumento del 19% rispetto ai 623 milioni di euro dell'anno precedente.

In Italia il Gruppo, nato nell’aprile del 2012, ha chiuso il 22/23 con 27,6 milioni di euro di ricavi netti, contro i 21,8 dell’anno precedente, realizzando così una crescita del 27%.

Giovanni Ghelardi, Partner e CEO del Gruppo Serviceplan in Italia, sottolinea il significato di questo successo nonostante il contesto incerto, evidenziando il lavoro svolto come chiave del risultato. Tre i fattori chiave per la crescita: la digitalizzazione, la crescita internazionale e il concetto di "House of Communication," che offre soluzioni complete ai clienti.

Secondo Ghelardi “Proprio il concetto della House of Communication è il motivo del successo in Italia. L'effettiva integrazione di diverse specializzazioni – creatività, produzione di contenuti, media, dati, digitale, CRM, commercio e tecnologia -  ci ha fatto diventare un punto di riferimento per tante aziende che, oggi in particolare, cercano interlocutori in grado di accompagnare le proprie Marche in modo non complesso ed efficace in un percorso di costruzione di reputazione e performance.”

Stefania Siani – Partner e CEO Serviceplan Italia

Serviceplan si configura come l’officina della Marca, con un focus centrale sul posizionamento, la generazione di idee innovative e la creazione di materiali per tutti i punti di contatto disponibili oggi. La forza di Serviceplan come agenzia creativa, risiede non solo nel poter contare sulla solida struttura di produzione di Make, ma anche sull'arricchimento degli insight provenienti dal media e sull'efficace utilizzo della tecnologia. La collaborazione interdisciplinare è fondamentale, e confrontarsi con i colleghi delle diverse specializzazioni è un passo cruciale per affrontare con successo qualsiasi brief in un’ottica end-to-end. Serviceplan e Make insieme rappresentano oggi, a tre anni dal mio arrivo come Partner, più della metà del fatturato dell’intera House of Communication.

Vittorio Bucci – Partner e Ceo Mediaplus & Plan.Net Italia

Dopo aver creato le basi per un’agenzia solida, internazionale e fortemente digitale, guardiamo con curiosità e fiducia alle prossime sfide: l’evoluzione delle soluzioni proprietarie per rispondere ad un’offerta sempre più frammentata, la collaborazione da consulenti nei processi di trasformazione delle nostre aziende clienti, l’integrazione della creatività nel media per generare progetti di impatto esponenziale e duraturo. Oggi Mediaplus secondo Recma è l’agenzia media che cresce di più in Italia.

Domenico Genovese – Partner e MD di Plan.Net Italia

La nostra missione non è solo supportare le Marche dei nostri clienti nella semplificazione dei processi di innovazione e trasformazione digitale, ma anche fungere da punto di riferimento all'interno della House of Communication, dove la tecnologia può davvero fare la differenza in termini di esperienza e performance. In soli dodici mesi, la nuova Plan.Net ha già raggiunto un fatturato di 1,5 milioni di euro, con otto specialisti che collaborano con diversi clienti, sviluppando soluzioni digitali ad elevato tasso di innovazione e gestendo il coordinamento del progetto The Marcom Engine. Oltre a ciò, Plan.Net supporta Serviceplan, aggiungendo la potenza della tecnologia a progetti di grande impatto creativo e assieme a Mediaplus sviluppa soluzioni MarTech e completa la gestione dello user journey attivando soluzioni di CRM, data management e soluzioni di arricchimento delle informazioni di prima parte.

Fabio Sperti – Partner e CFO Serviceplan Group Italia

Una crescita così importante e continuativa pone oggi più che mail il tema del reperimento e della fidelizzazione di talenti. Un tema di cruciale importanza, soprattutto per noi che lavoriamo per creare progetti di comunicazione eccellenti attraverso l'integrazione di vari specialisti: brand strategists, creativi, experience designers, media, esperti di marketing, tecnologia e CRM, data scientist, esperti di ricerche e PR. La House of Communication è una piattaforma dove queste competenze eterogenee si incontrano e si sviluppano. Ciò avviene attraverso la partecipazione attiva a gruppi di lavoro integrati e grazie ad attività di formazione e di ispirazione per i colleghi. Percorsi che variano da concetti basilari per garantire una visione completa di tutti gli elementi di un piano di comunicazione efficace, ad approfondimenti più avanzati, come l'intelligenza artificiale. Inoltre, organizziamo presentazioni e discussioni su temi che vanno oltre la comunicazione, come il recente incontro con Alexa Pantanella sui linguaggi inclusivi o quello con Nicola Palmarini sulla multi-generazionalità.

Guardando al futuro, Ghelardi esprime un cauto ottimismo, sottolineando che il modello adottato è solido e pronto ad affrontare le sfide che il ritmo frenetico e incerto dei mercati continuerà a richiedere alle Marche. Agilità, integrazione e innovazione sono le chiavi per rispondere efficacemente.

Tre temi fondamentali per noi prioritari:

1. Comunicazione end-to-end: La House of Communication si impegna a guidare i clienti nella creazione di piani di comunicazione completi, dall'analisi degli insight alla produzione e distribuzione degli asset, semplificando il processo per i clienti. Il rafforzamento di Make, la società di produzione di contenuti ed eventi, e lo sviluppo della nuova Plan.Net, sono un passo cruciale in questa direzione.

2. Performance concretamente misurabili: La capacità del Gruppo di influenzare in modo significativo le performance aziendali dei clienti è un vantaggio strategico. Questo è possibile grazie a un approccio indipendente e interoperabile al media, migliorando costantemente le misurazioni e offrendo un servizio altamente personalizzato basato sulle esigenze dei clienti.

3. Tecnologia come catalizzatore: La forza digitale e tecnologica del Gruppo è fondamentale per supportare le marche nella loro trasformazione e per potenziare internamente la creatività, la produzione, il media e l'efficienza operativa. L'automazione dei processi ripetitivi è parte integrante di questo sforzo, liberando il potenziale dei talenti del Gruppo.

Contattaci!
Vorname Nachname Photo
Carole Masala
PR & Communication Specialist
Contattaci!
Si prega di inserire un indirizzo email valido.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.